Crema di limoncello e mandorle

 

Crema di limoncello e mandorle

Crema di limoncello e mandorle

 

Consiglio inviato da: Livia
Pubblicato il: 11.05.2014

Vota la ricetta:
4.0 basato su voti: 24
Con la scorza di limone e del buon alcool puro si può fare un delizioso limoncello da gustare ghiacciato con amici e parenti nei caldi giorni d'estate o durante tutto il resto dell'anno, come sfizioso fine pasto o per accompagnare dessert e gelati.
Con l'aggiunta di panna fresca e latte, il tutto si trasforma nella più densa crema di limoncello, dall'aspetto meno limpido, ma dalla bontà invariata.
Questa versione classica può diventare ancor più speciale unendo alla morbidezza della panna e al sapore fresco del limone, quello più dolce e aromatico della mandorla, creando un connubio perfetto, dal profumo molto gradevole e dal gusto sorprendente!
Cimentarsi nell'impresa non è difficile, l'importante è scegliere limoni freschissimi e non trattati, per il resto, basta munirsi di buona volontà e seguire alla lettera i semplici passi della ricetta.

Difficoltà: media

Ingredienti

- 500 ml di alcool puro
- 6 grossi limoni non trattati
- 1 kg di zucchero semolato
- 250 ml di panna freschissima non zuccherata
- 1 bustina di vaniglia in polvere
- 750 ml di latte di mandorla già pronto, oppure preparato con 100 g di mandorle, un litro di acqua minerale naturale e 100 g di miele.

Google+

Preparazione

Lavare e asciugare i limoni, togliere la scorza aiutandosi con un pelapatate, stando attenti a non prendere la parte bianca.
Versare l'alcool puro a 95° in un capiente contenitore di vetro, aggiungere le bucce appena preparate e lasciare macerare per tre giorni.

Passato questo tempo, eliminare le bucce filtrando il liquido con un colino molto sottile.
Lasciare riposare l'infuso per un'altra notte, dopodiché sarà pronto per il seguito della ricetta.

Nel frattempo, se non si è provveduto ad acquistare il latte di mandorla già pronto, bisogna prepararlo come segue:
Eliminare la pellicina esterna dalle mandorle dopo averle preventivamente ammollate per 30 minuti in acqua tiepida.
Tritarle manualmente aiutandosi con una mezzaluna, dopodiché pestarle in un mortaio con poche gocce d'acqua molto fredda, fino ad avere una poltiglia finissima.

Sciogliere il miele nell'acqua minerale naturale, incorporarvi poco alla volta il composto di mandorle. Mescolare bene e lasciare riposare per una mezz'oretta.
Filtrare con un colino e una garza, sistemare il liquido in una bottiglia riporre in frigo.

Mettere in una pentola la panna fresca, la vaniglia, lo zucchero e solo 750 ml del latte di mandorla.
Porre sul fuoco a fiamma bassissima e mescolare, ma non portare assolutamente a bollore.
Appena lo zucchero è completamente sciolto, fare raffreddare perfettamente a temperatura ambiente.

Mescolare la crema con l'alcool al limone preparato in precedenza, amalgamando bene il tutto.
Sistemare in una o più bottiglie e riporre nel congelatore.
Si può bere già dopo alcuni giorni, agitando il contenuto prima dell'uso.
La crema di limoncello e mandorla va servita freddissima, quella che avanza va conservata in freezer.

Consiglio inviato da: Livia

 

 

Stampa la ricetta Stampa il Consiglio

Condividi su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

 

Prova anche queste ricette:

• Come fare il limoncello con il Bimby

• Come fare il limoncello e la crema di limoncello

• Limoncello

I 5 cibi che fanno dimagrire

Speciale salute: I 5 cibi che fanno dimagrire

 

Ricette Bimby

Ricette Bimby

 

Ultime Ricette pubblicate

Crema di limoncello e mandorle

Fusilli tonno, capperi e olive

Crema di limoncello e mandorle

Come fare 3 ricette veloci con la polenta

Crema di limoncello e mandorle

Come fare i biscotti di Natale con il Bimby

Crema di limoncello e mandorle

Lasagne con ragù ai funghi

Leggili tutti...