Come rendere i peperoni più digeribili

 

Come rendere i peperoni più digeribili

Come rendere i peperoni più digeribili

 

Consiglio inviato da: Stefania
Pubblicato il: 01.06.2014

Vota la ricetta:
5.0 basato su voti: 36
Da buoni abitanti della macchia mediterranea sappiamo tutti che i peperoni sono in assoluto tra gli ortaggi meno digeribili, questo perché appartengono alla famiglia delle Solanaceae.
La Solanina, contenuta in tutti gli ortaggi della famiglia, quali patate e pomodori, è una sostanza che, se ingerita in eccesso, può diventare tossica per l'organismo umano. Pertanto i peperoni, in generale, dovrebbero essere mangiati quando sono molto maturi e non quando sono piccoli e la sostanza è ancora molto presente.

La pelle

Altro problema che rende i peperoni indigesti è la pelle.
Una volta cotta questa diventa piuttosto dura ed è sempre bene spellarli, in qualunque modo vogliamo cucinarli. È una sorta di pellicola che l'intestino rifiuta e non è facile nemmeno espellerla.
L'indigestione si manifesta spesso con gonfiore addominale che spesso permane per diversi giorni.
In effetti unodei trucchi per rendere i peperoni più digeribili consiste dapprima nello spellarli.
Questo si ottiene abbrustolendoli ancora interi semplicemente sul gas o nel forno e privandoli poi della pellicina.
In molte ricette non è suggerito di togliere la pellicola esterna, eppure dovrebbe essere una buona regola, in qualunque modo si decida di prepararli.
C'è da dire che anche nella preparazione delle melanzane la pellicola esterna dovrebbe essere eliminata per lo stesso motivo.

Google+

La parte bianca interna

Pochi sanno invece che anche la parte bianca interna al peperone è in grado di provocare in noi un senso di pesantezza e pertanto va tolta ogni volta che si intendano preparare i peperoni.
La parte bianca contiene una sostanza, chiamata flavina, anch'essa difficile da digerire.
Una volta ingerita, infatti, resta attaccata alle pareti dello stomaco, anche per diverso tempo ed è proprio questo fattore che ci dà la sensazione di non aver digerito.

I semi

Per quanto riguarda i semi, accade lo stesso. Attaccati alla parte bianca, contengono anch'essi una gran quantità di flavina, oltre al fatto che la loro caratteristica forma li rende fastidiosi per il transito intestinale, come accade nel caso dei pomodori.

Come rendere i peperoni digeribili

Per avere dei peperoni più digeribili fate in questo modo (comunque li vogliate preparare, anche ripieni): poneteli in una grossa teglia e sistemateli in forno, sul ripiano centrale, alla temperatura di 170 - 180 gradi.
I peperoni devono restare sullo stesso lato per almeno venti minuti. Dopodiché dovrete girarli dal lato opposto e lasciarli per lo stesso tempo.
Dopo circa 50 minuti, i peperoni saranno pronti per essere spellati. Partendo dal picciolo verde, tagliate orizzontalmente i peperoni. Privateli dei piccioli, della parte bianca e dei semi all'interno, e poi procedete a prepararli nel modo che preferite.
I peperoni risulteranno più digeribili, e potrete cucinarli anche la sera.
Purtroppo non c'è un modo diverso di privare i peperoni della pellicola, senza cuocerli. Molti lo fanno lessando il peperone in acqua e un po' di aceto per pochi minuti, ma non vi si riesce nello stesso modo.
Abbrustolirli però, è in assoluto il modo più semplice.

Consiglio inviato da: Stefania

 

 

Stampa la ricetta Stampa il Consiglio

Condividi su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

I 5 cibi che fanno dimagrire

Speciale salute: I 5 cibi che fanno dimagrire

 

 

Prova anche queste ricette:

• Come fare i peperoni ripieni

• Pasta coi peperoni frullati

• Pasta con pomodori e peperoni al forno

• Penne alla crema di peperoni

 

Ricette di Halloween

Ricette di Hallloween

Ricette Bimby

Ricette Bimby

 

Ultime Ricette pubblicate

Come rendere i peperoni più digeribili Sfogliata di zucchine, porri e brie
Piatto che risolve, anche come antipasto! Leggero, le verdure sono a crudo, ma cuociono nel forno l...

Come rendere i peperoni più digeribili Spaghetti al tartufo nero
Degli spaghetti al tartufo nero, pratici e veloci. Una ricetta semplice, elegante, di stagione... ...

Come rendere i peperoni più digeribili Come cucinare il tartufo
Il tartufo è un fungo che cresce sottoterra e vive in simbiosi con le radici di alcune piante come l...

Come rendere i peperoni più digeribili Caserecce broccoli e pancetta
Un primo piatto autunnale, semplice, ma ricco di gusto in cui la pasta viene cotta insieme ai brocco...

Come rendere i peperoni più digeribili Budino di zucca
La zucca è un ortaggio che si adatta bene alla preparazione di molti piatti sia dolci che salati, da...

Come rendere i peperoni più digeribili 3 ricette con il salmone fresco (secondi piatti)
Se arrivati al secondo i vostri ospiti tendono ad arrendersi, portate in tavola un piccolo sfizio, q...

Come rendere i peperoni più digeribili Tonno al pepe scottato alla piastra
Un ricco secondo di pesce a base di tonno fresco molto semplice! Un buon piatto di pesce adatto a c...

Come rendere i peperoni più digeribili Come fare 3 ricette con il tonno fresco
Vi è capitato mai di sentir lamentare i vostri familiari perchè proponete sempre pietanze a base di ...

Come rendere i peperoni più digeribili 5 ricette per preparare torte salate
Le torte salate sono perfette per uno spuntino giornaliero o da servire come piatto unico. Ne esist...

Come rendere i peperoni più digeribili Come fare le lasagne alla zucca
La zucca è una cucurbitacea, originaria dell'America Latina e ne esistono molteplici varietà dalle f...

Leggili tutti...