Come fare la mozzarella in carrozza

 

Come fare la mozzarella in carrozza

Come fare la mozzarella in carrozza

 

Consiglio inviato da: Giuseppina T. I.
Pubblicato il: 11.11.2014

Vota la ricetta:
4.0 basato su voti: 22
La mozzarella in carrozza è uno dei piatti migliori della tradizione campana ed è anche uno dei più semplici.
Lo si può preparare in numerose varianti regionali, ma in tutte è necessario che la mozzarella sia freschissima.
Ci sono poi altre ricette che prevedono l'utilizzo della scamorza, o altre che utilizzano della mozzarella leggermente appassita, meno imbevuta di latte e dunque più delicata.

Eccovi la mia ricetta preferita, che tuttavia è un po' diversa da quella tradizionale. Quella regionale napoletana, infatti, prevede l'utilizzo del pane in cassetta, io invece preferisco usare del pane raffermo che sia di tre o quattro giorni, poiché nella fase di frittura si imbeve di meno e risulta più digeribile.

Ingredienti per 2 persone

- 8 fette di pane in cassetta (oppure del pane raffermo che abbia la stessa forma del pan carré)
- 2 uova
- 1 grossa mozzarella, preferibilmente vaccina
- q.b. farina
- olio olio d'oliva per friggere

Google+

Preparazione


Eliminate le croste intorno alle fette se usate il pane in cassetta, in modo tale da avere del pane squadrato, ma tutto cotto allo stesso modo, e privo di bruciature.
Sbattete leggermente le uova in un piatto, mischiando albume e tuorlo. Salatele e pepatele a piacere.
Mettete della farina in un piatto. Tagliate la mozzarella in 4 fette piuttosto spesse, e rigiratele nell'uovo. Ripassatele poi nella farina e poi di nuovo nell'uovo sbattuto.
Ponete adesso ogni fetta di mozzarella tra due fette di pane e pressate un po' il panino.
Ripassatelo da entrambi i lati dentro il piatto con la farina, e poi in quello dell'uovo.
Lasciatele per qualche minuto e poi friggetele tuffandole nell'olio bollente. In questa operazione è necessario avere dell'olio d'oliva e non di semi.
La frittura risulterà croccante e più leggera, ma soprattutto il sapore sarà ottimo.

Variante con la mozzzarella di bufala

Quella di bufala è forse un po' troppo saporita e potrebbe risultare pesante. Ma se amate questo piatto, prima o poi dovrete concedervi anche questa variante. Una volta ogni tanto, se conoscete un buon rivenditore, vale la pena preparare così anche la mozzarella di bufala, per apprezzarla in un modo diverso rispetto alla solita caprese.

Consigli e suggerimenti

La mozzarella in carrozza va servita sempre molto calda, per apprezzarla al meglio.
Un consiglio che posso dare è quello di accompagnare questo piatto con una gustosissima insalata fresca, che possa in qualche modo 'sgrassare' l'eventuale pesantezza di questo piatto.
Molti accompagnano questi fantastici panini di mozzarella fritta con insalata di cetrioli e pomodoro conditi con olio extra vergine di oliva, origano e basilico, tipici della tradizione napoletana, ed un ottimo vino rosso e corposo.
La cena fresca e ideale per le sere d'estate, da apprezzare sul terrazzo in una cena 'easy' tra amici.

Consiglio inviato da: Giuseppina T. I.

 

 

Stampa la ricetta Stampa il Consiglio

Condividi su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

 

Prova anche queste ricette:

• Caprese di mozzarella in 3 versioni

• Penne allo speck e mozzarella

Ricette di Natale

Ricette di Natale

I 5 cibi che fanno dimagrire

Speciale salute: I 5 cibi che fanno dimagrire

 

Ricette Bimby

Ricette Bimby

 

Ultime Ricette pubblicate

Come fare la mozzarella in carrozza

Tagliatelle al ragù campagnolo

Come fare la mozzarella in carrozza

Cellentani al sugo di datterini

Come fare la mozzarella in carrozza

Panforte

Come fare la mozzarella in carrozza

Cosa cucinare per il pranzo di Natale

Leggili tutti...