Come fare il torrone alle mandorle in casa

 

Come fare il torrone alle mandorle in casa

Consiglio inviato da: Stefy
Pubblicato il: 26.12.2011

Vota la ricetta:
4.0 basato su voti: 18
Il torrone è uno dei più famosi dolci natalizi, tramandato da una tradizione antica, è diventato ormai una dolce consuetudine diffusa a livello nazionale e internazionale.
La frutta secca è uno dei componenti base per la ricetta del torrone, di solito troviamo nocciole, mandorle e pistacchi. In vendita troviamo torroni di produzione industriale e artigianale, questi ultimi sono i più pregiati, ma spesso hanno prezzi proibitivi. Proprio per questo è una buona idea prepararlo nella propria cucina, scegliendo accuratamente le materie prime, basandosi anche sui gusti di familiari e invitati.
Tra i più amati troviamo il torrone alle mandorle, è apprezzato da grandi e bambini per il suo delizioso sapore.
Fare il torrone in casa alle mandorle non è difficile e il risultato è in grado di sorprendere piacevolmente per bontà e croccantezza. Per realizzare la ricetta occorrono pochi e genuini ingredienti, come miele, mandorle e zucchero.

- Dosi per 8 persone
- Difficoltà: media

Ingredienti:
800 g di mandorle sgusciate
900 g di zucchero
600 g di miele bianco
4 albumi
450 ml d’acqua
Scorza di limone non trattato
Una bustina di vaniglia in polvere
Ostie per dolci

Esecuzione:
- Eliminare la pellicina esterna alle mandorle mettendole preventivamente per pochi minuti in acqua bollente, dopodiché asciugarle con un canovaccio da cucina e porle a tostare a fuoco dolce in una padella antiaderente, mescolando continuamente per consentire una doratura omogenea, sono pronte appena assumono una colorazione leggermente ambrata.

- Versare il miele in una pentola antiaderente, porre sul fornello a fuoco bassissimo e procedere a una lunga cottura a bagnomaria di circa un’ora e mezza, avendo cura di mescolare continuamente.

- Mettere lo zucchero in una pentola capiente, aggiungere 450 ml d’acqua naturale e farlo sciogliere e cuocere sul fornello a fuoco medio per circa 15 minuti.

- Montare a neve molto densa gli albumi e incorporarli al miele ormai caramellato, amalgamare bene il tutto e sempre a fiamma bassa, continuare la cottura fino a quando il composto prende un aspetto molto spumoso, dopodiché si può aggiungere lo zucchero.

- Unire la vaniglia in polvere, la buccia di limone grattugiata e mescolare, quindi togliere la pentola dal fuoco.
Appena il composto diventa tiepido unire le mandorle tostate.

- Prendere degli stampi per torrone, foderarli con le ostie e riempirli con l’impasto. Livellare la superficie e ricoprire con le ostie.
Posizionare un peso sopra ogni pezzo e prima di togliere dallo stampo lasciare solidificare il torrone per circa 24 ore.

Qualche consiglio:
Per maggiore praticità si può usare un grande stampo rettangolare e tagliare il torrone in pezzi quando è ancora abbastanza morbido.

Fare il torrone in casa alle mandorle ha un altro vantaggio, può diventare una buona idea regalo, basta confezionare i vari pezzi incartandoli con del cellophane e guarnirli con fiocchi rossi o dorati.

Consiglio inviato da: Stefy

 

 

Stampa la ricetta Stampa il Consiglio

Condividi su Facebook

blog comments powered by Disqus

Approfondisci la ricetta:

• Torrone di cioccolato e nocciole

• Torrone ricoperto al cioccolato

 

 

Ricette Bimby

Ricette Bimby

 

Altri Consigli di Cucina

Come fare il torrone alle mandorle in casa Come fare 3 primi con fave e piselli
Le fave e i piselli sono legumi che si abbinano benissimo tra loro perché sono entrambe teneri e si sposano perfettamente con diversi tipi di pasta si...

Come fare il torrone alle mandorle in casa Tiramisù con il Bimby
Il tiramisù è senza ombra di dubbio il dolce al cucchiaio più conosciuto e amato al mondo. Di origini squisitamente italiane, questo buonissimo dolc...

Come fare il torrone alle mandorle in casa Come fare il biscotto gelato in casa
Con l'arrivo della bella stagione potreste prendere in considerazione una soluzione fresca e nutriente per la merenda pomeridiana dei nostri figli (ma...

Leggili tutti...

Iscrivti alla NewsletterIscriviti alla
newsletter