Come cucinare la soia

 

Come cucinare la soia

Come cucinare la soia

 

Consiglio inviato da: Genny
Pubblicato il: 29.03.2011

Vota la ricetta:
4.0 basato su voti: 52
Sono tante le ricette per cucinare la soia, che ormai troviamo in tante forme.
Nei germogli, che tanto fanno bene alla salute, o nei tocchetti di soia disidratata, che sono spesso usati dai vegetariani per apportare elementi nutritivi nella loro dieta. Infine, esistono i tofu, formaggi di soia dal sapore molto delicato, da spalmare sul pane oppure frullati con altri ingredienti ed essere usati come condimento per la pasta, di grano duro o vermicelli che siano.
Ecco diverse ricette per i diversi ingredienti a base di soia.

Germogli di soia


I germogli di soia, che si trovano nei comuni supermercati, o anche negli alimentari etnici, sono di solito l'escrescenza del fagiolo di soia viola o verde.
Si possono mangiare conditi in insalata, mischiati con lattuga, radicchio o cicoria belga, ma anche con l'insalatina di campo, quella più delicata, perché ne esaltano il sapore. Vi si può aggiungere anche qualche pezzetto di tofu alle erbe.
Un segreto per cucinarli è quello di metterli in padella cinque minuti, dopo averli sciacquarli con abbondante acqua, aggiungendo un po' di olio di oliva, oppure di soia, sale e tantissimo zenzero.
Il profumo di questa spezia è speciale e non ha bisogno di essere mischiata con altro, come aglio o cipolla, ma solo eventualmente con pochissima salsa di soia. Il sapore dei germogli sarà lo stesso di quelli ordinati al ristorante cinese.
Per cucinare invece la soia disidratata, occorre un'oretta.

Google+

Bocconcini di soia


Si possono comprare i bocconcini, o le cosiddette bistecche di soia. Sono dei pezzi di soia che vanno messi a mollo in acqua tiepida per una ventina di minuti, e si gonfiano fino ad avere la grandezza di una fetta di pane, simile a quello che si usa per preparare la bruschetta.
Una volta ammollata, la soia viene strizzata delicatamente con le mani e messa in padella, dove può essere cucinata con quello che amiamo di più: dai funghi, alle verdure, oppure alla pizzaiola, mettendovi del pomodoro a tocchetti, aglio e tanto origano.

Partendo dal presupposto che la soia è l'alimento preferito da vegetariani e vegani, possiamo condirla con quanto di vegetale abbiamo a disposizione, e che useremmo per condire una fettina di carne in padella. Si possono preparare anche delle scaloppine, con le ricette classiche, ma sostituendole alla carne.
Più spezie usiamo, più la soia, il cui sapore ricorda davvero quello della bistecca, sarà buona.
In ogni caso, la cottura dovrà durare non più di quindici minuti altrimenti rischiamo di farla asciugare troppo, ma togliendo il coperchio a fine cottura per mantecare la nostra 'finta' bistecca.

Tofu


Il tofu: non a tutti piace il suo sapore gommoso, che non ricorda né quello dei germogli, né quello della soia disidratata.
Si può usare come formaggio al posto della feta in una classica insalata greca fatta di pomodoro, cetriolo, olive, olio, cipolla e tanto origano, oppure se ne può fare un'ottima salsa per gli spaghetti.
Nel mixer, si mettono 70/80 grammi di olive nere e verdi, qualche cappero, l'olio, il sale e uno spicchio di aglio. Aggiungendo un cucchiaio di latte di soia, vi si condiscono gli spaghetti scolati al dente.

Consiglio inviato da: Genny

 

 

Stampa la ricetta Stampa il Consiglio

Condividi su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

I 5 cibi che fanno dimagrire

Speciale salute: I 5 cibi che fanno dimagrire

 

 

Prova anche queste ricette:

• Cucinare la soia, 3 ricette facili e veloci

• Come fare il manzo alla soia

 

Ricette di Halloween

Ricette di Hallloween

Ricette Bimby

Ricette Bimby

 

Ultime Ricette pubblicate

Come cucinare la soia Muffin al cioccolato e melograno

Come cucinare la soia Torta sbriciolata alla ricotta e cioccolato

Come cucinare la soia Spaghetti al salmone, datterini e olive taggiasche

Come cucinare la soia Come fare la torta della nonna

Leggili tutti...