Come cucinare la rana pescatrice

 

Come cucinare la rana pescatrice

Come cucinare la rana pescatrice

 

Consiglio inviato da: Luigi
Pubblicato il: 06.10.2014

Vota la ricetta:
4.0 basato su voti: 78
La rana pescatrice, comunemente chiamata anche coda di rospo, è originaria del Mar Mediterraneo e dell'Oceano Atlantico. La sua carne tenera e magra si presta alla preparazione di sughi e secondi piatti molto prelibati.
Vediamo alcune ricette gustose per preparare dei piatti molto semplici e veloci con la rana pescatrice.

Rana pescatrice al forno


Ingredienti per 4 persone
- 4 tranci di rana pescatrice
- 2 tuorli di uova sode
- sale e pepe quanto basta
- 1/2 bicchiere di olio di oliva
- 1 spicchio di aglio tritato
- 2 cucchiai di farina
- 1 ciuffetto di prezzemolo tritato
- 3 cucchiai di pan grattato

Preparazione
Iniziamo rimuovendo la pelle dai tranci di pesce: dopodiché li sciacquiamo e li asciughiamo tamponandoli con dei fogli di carta assorbente.
In una terrina a parte uniamo il prezzemolo tritato all'aglio, al pan grattato, a un pizzico di sale e a un pizzico di pepe.
Aggiungiamo anche i tuorli delle uova sode, che vanno schiacciati con una forchetta, e quindi mescoliamo tutti gli ingredienti con delicatezza.
Intanto mettiamo a scaldare due cucchiai di olio in una padella antiaderente.
Infariniamo i tranci di pesce, e quando l'olio è arrivato alla giusta temperatura li mettiamo in padella.
Ogni lato deve essere fritto per pochi minuti, fino a quando non diventa dorato.
Quando il pesce è fritto va messo in una pirofila bagnata con un filo di olio spargiamo il composto di uova e pan grattato sul pesce, uniamo un altro filo di olio e mettiamo nel forno a duecento gradi per una decina di minuti.

Rana pescatrice alla provenzale


Ingredienti
- 800 g di rana pescatrice
- 2 pomodori perini
- 3 cucchiai di farina
- 1/2 bicchiere di olio di oliva
- sale e pepe quanto basta
- 1 limone
- 2 mazzetti di prezzemolo lavato e tritato
- 2 spicchi di aglio

Preparazione
Dopo aver spellato la coda di rospo, la sciacquiamo sotto acqua tiepida, la asciughiamo e la tagliamo a fette abbastanza spesse.
In una pentola facciamo scottare i pomodori: togliamoli dall'acqua, peliamoli e tagliamoli a fette sottili.
Rimuoviamo i semi.
Nel frattempo mettiamo a scaldare l'olio in padella: quando raggiunge la giusta temperatura, aggiungiamo il pesce che avremo in precedenza passato nella farina.
Cuociamo per otto minuti ogni parte, e aggiustiamo di sale e di pepe.
A metà cottura uniamo l'aglio, che avremo pulito e tagliato a piccole fette.
A pochi minuti dalla fine aggiungiamo anche i pomodori, saliamo e pepiamo di nuovo.
Una volta tolta dal fuoco, la rana pescatrice va lasciata raffreddare per pochi secondi, prima di essere spolverata con il prezzemolo tritato e decorata con alcune fette di limone, che possono eventualmente essere usate per condirla.

Rana pescatrice alla pescatora


E' possibile anche prepararla cotta in padella con i funghi champignons e dei pomodori pachino, e bagnata con del vino bianco da lasciare evaporare fino al termine della cottura: anche in questo caso, concludiamo con una spolverata di prezzemolo tritato.

Consiglio inviato da: Luigi

 

 

Stampa la ricetta Stampa il Consiglio

Condividi su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

 

Prova anche queste ricette:

• Come fare 3 ricette con la rana pescatrice

• 5 modi per cucinare il branzino

• Cucinare il pesce in modo naturale e salutare

 

I 5 cibi che fanno dimagrire

I 5 cibi che fanno dimagrire

Ricette Bimby

Ricette Bimby

 

Ultime Ricette pubblicate

Come cucinare la rana pescatrice

Come cucinare i fiori di zucca

Come cucinare la rana pescatrice

8 ricette con il kamut

Come cucinare la rana pescatrice

Farfalle al pesto di rucola e basilico

Come cucinare la rana pescatrice

Pan di Spagna alle ciliegie

Come cucinare la rana pescatrice

Come fare i ghiaccioli alla fragola in casa

Come cucinare la rana pescatrice

Gelato alle ciliegie senza gelatiera

Leggili tutti...