Due ricette per il cenone di Capodanno

 

Due ricette per il cenone di Capodanno

Consiglio inviato da: Sonia
Pubblicato il: 27.12.2011

Vota la ricetta:
4.0 basato su voti: 30
Capodanno si avvicina e quale modo migliore per celebrarlo se non intorno ad una tavola riccamente imbandita? Quelle che vi propongo oggi sono due ricette tipiche della Campania.
Un primo e un dolce speciali, davvero immancabili nelle case durante il cenone della Vigilia di Natale e soprattutto di Capodanno.
Gli "Spaghetti alla Pescatora" sono facili da preparare e assicurano sempre un ottimo risultato.
Sono velocissimi (circa venti minuti in tutto), bisogna stare solo molto attenti alla cottura del pesce e della pasta che va scolata molto al dente.

Per quattro persone occorrono: 400 g di spaghetti (preferibilmente trafilati in bronzo), 400 g di calamaretti e seppioline, 300 g di cozze, 300 g di vongole, 2 dl di olio extravergine d'oliva, 1 cucchiaio di prezzemolo tritato, 2 spicchi di aglio, sale, pepe, peperoncino rosso a piacere.

Soffriggete in un tegame aglio, olio, peperoncino rosso e fate aprire le cozze e le vongole nell'olio bollente. Togliete dal tegame i frutti di mare e mettete a cuocere le seppioline e calamaretti tritati (il pesce potete farlo pulire dal vostro pescivendolo di fiducia).
Rimettete i frutti di mare sgusciati nel tegame e, al momento di condire gli spaghetti lessati e sgocciolati, aggiungete il prezzemolo tritato, mescolando bene. Un consiglio: potete sfumare i frutti di mare con un mezzo bicchiere di vino bianco di buona qualitÓ.

Gli struffoli sono probabilmente il nostro dolce festivo pi¨ rappresentativo.

Per riempire una guantiera di media grandezza occorrono: 400 g di farina 00, 6 uova, 1 cucchiaio di alcool puro, 1 limone, 1 arancia, 20 g di burro, sale, 270 g di zucchero, 250 g di miele, 140 g di frutta candita mista, 50 g di diavolini, 50 g di cannellini, sugna e olio per friggere.

Il piatto Ŕ di media difficoltÓ.
Impastate sulla spianatoia la farina con i rossi delle uova, l'alcool, un cucchiaio di zucchero, un pizzico di sale e la scorza grattugiata del limone e dell'arancia.
Se la pasta risulta eccessivamente soda, aggiungete un bianco d'uovo.
Lavorate bene l'impasto e fatelo riposare per circa un'ora.
Formate dei bastoncini sottili e tagliateli a pezzettini che friggerete in una padella alta con tre parti di sugna e una parte di olio.
Deponete gli struffoli, via via che li toglierete fritti, su un foglio di carta paglia. Attenti a sostituire spezzo olio e sugna. In una pentola capace, sciogliete il miele e lo zucchero con mezzo dl. di acqua e fate bollire fino a quando la schiuma sarÓ del tutto scomparsa e il miele sarÓ diventato di colore ambrato chiaro.
Versatevi dentro gli struffoli e i canditi tagliuzzati finemente e, a calore molto dolce, rigirate finchÚ gli struffoli saranno tutti ben ricoperti di miele. Rovesciate la pentola e, aiutandovi con un cucchiaio di legno, sistemateli in un piatto. Cospargeteli con diavolini e cannellini e decorate con pezzetti di canditi secondo il vostro gusto.
Buon appetito e buone feste!

Consiglio inviato da: Sonia

 

 

Stampa la ricetta Stampa il Consiglio

Condividi su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

 

Prova anche queste ricette:

• Come fare 3 ricette alternative con il cotechino

• Cotechino e lenticchie per il cenone di San Silvestro

• Men¨ di Capodanno facile e veloce

• Men¨ di Capodanno 2014

I 5 cibi che fanno dimagrire

Speciale salute: I 5 cibi che fanno dimagrire

 

Ricette Bimby

Ricette Bimby

 

Ultime Ricette pubblicate

Due ricette per il cenone di Capodanno

Fusilli tonno, capperi e olive

Due ricette per il cenone di Capodanno

Come fare 3 ricette veloci con la polenta

Due ricette per il cenone di Capodanno

Come fare i biscotti di Natale con il Bimby

Due ricette per il cenone di Capodanno

Lasagne con rag¨ ai funghi

Leggili tutti...